Al cinema il documentario “Karenina & I”

Una storia molto affascinante che ci porta dietro le quinte di una realizzazione artistica, alla scoperta del difficile ruolo dell’attore e delle sfide a cui delle volte questi artisti sono chiamati.

Si tratta del documentario “Karenina & I” e la sfida di cui assisteremo le diverse fasi è quella accolta dall’attrice Gørild Mauseth, pronta a prendersi un impegno professionale non indifferente, quello di interpretare il ruolo di Anna Karenina nel paese natale di Tolstoj, per di più recitando rigorosamente in russo, lingua che non ha mai parlato.

Per lei è un vero e proprio incontro con il celeberrimo personaggio letterario, un viaggio fisico e interiore che le porterà a dare vita sulla scena alla sua Anna Karenina.

Nel cogliere le varie sfumature del personaggio, così come Tolstoj lo aveva ideato, l’attrice si troverà a confrontarsi con la sua stessa esistenza, con il suo passato e il suo presente.

Impersonare Anna Karenina sarà per Gørild una vera e propria esperienza di vita, che la cambierà per sempre, un po’ come accade a tutti i più bravi attori.

“Karenina & I” è nelle sale dall’8 aprile con la regia di Tommaso Mottola. Nel cast anche Liam Neeson e Sonia Bergamasco.

Alberto Pinto,Blogger dall’indole geniale e creativa. Attento, divertente, pungente, appassionato di musica, cinema e tutto ciò che è comunicazione. Penna originale e ironica, mai banale. Sempre pronto a buttar l’occhio al di là delle apparenze, dove gli altri non sempre guardano.

Commenti