Oscar 2019 – La categoria Miglior Attrice Non Protagonista

Cinque meravigliose attrici sono pronte a contendersi il titolo di Migliore Attrice Non Protagonista a pochi giorni dalla cerimonia dei 91esimi Premi Oscar.

Cinque interpretazioni magistrali che raccontano personaggi femminili complessi e affascinanti che hanno reso le rispettive pellicole ancora più forti e intense.

La vincitrice seguirà raccoglierà il testimone di Allison Janney, che nel 2018 ha vinto la categoria con il suo ruolo nel film “Tonya”. Ecco chi sono le cinque candidate di quest’anno.

Amy Adams
Vice – L’uomo nell’ombra

Sesta candidatura agli Oscar per Amy Adams. La sua prima statuetta potrebbe arrivare per il suo ruolo in “Vice – L’uomo nell’ombra di Adam McKay. L’attrice interpreta Lynne Cheney, moglie del protagonista, una donna fortemente legata ai suoi ideali politici e sempre pronta ad incentivare gli obiettivi di suo marito.

Marina de Tavira
Roma

Marina de Tavira conquista la sua prima nomination agli Oscar con il suo ruolo in “Roma” di Alfonso Alfonso Cuarón. Nel film dà il volto a Sofia, padrona della casa in cui lavora la protagonista. La donna vive un momento delicato nel suo rapporto con il marito e cerca di tenerlo nascosto ai suoi figli.

Regina King
Se la strada potesse parlare

Regina King, nel bellissimo “Se la strada potesse parlare” di Barry Jenkins, interpreta Sharon Rivers, la madre della protagonista. Una donna moderna, sempre pronta ad appoggiare sua figlia e a dimostrare l’innocenza di suo genero. Sharon farà l’impossibile e tenterà in modo disperato di arrivare alla verità. Per Regina King si tratta della prima nomination agli Oscar.

Emma Stone
La favorita

Appena arrivata alla corte della regina Anna, Abigail Masham farà di tutto per fingersi ingenua ed entrare nelle grazie della sovrana, soppiantando la sua rivale Sarah. Emma Stone riceve la sua terza candidatura all’Osca, che ha vinto nella categoria Migliore Attrice Protagonista, grazie ad una magistrale interpretazione nel film di Yorgos Lanthimos.

Rachel Weisz
La favorita

“La Favorita”, un film con tre grandissime artiste femminili, porta alla nomination anche la bravissima Rachel Weisz, che nel film interpreta colei che originariamente è la favorita della regina Anna, Sarah Churchill, una donna dura e stratega che subirà la competizione con la sfacciata cugina. Per l’attrice si tratta della sua seconda candidatura all’Oscar, che ha vinto nel 2006 come Miglior Attrice Non Protagonista.

Alberto Pinto,Blogger dall’indole geniale e creativa. Attento, divertente, pungente, appassionato di musica, cinema e tutto ciò che è comunicazione. Penna originale e ironica, mai banale. Sempre pronto a buttar l’occhio al di là delle apparenze, dove gli altri non sempre guardano.

Commenti