Un originale ritratto di Istanbul in “Kedi. La città dei gatti”

Un documentario affascinante e unico nel suo genere, coprodotto da Turchia e Stati Uniti e diretto da Ceyda Torun, ci porta alla scoperta di un inedito lato di Istanbul. Si tratta di “Kedi. La città dei gatti”, un film che farà vivere allo spettatore un viaggio in aspettato nella bellissima capitale turca per conoscere alcuni dei suoi più curiosi abitanti.

La città, infatti, è popolata da decine e decine di gatti di strada. Creature domestiche e selvagge allo stesso tempo, qui i gatti assumono tratti metropolitani e sono diventati di fatto una delle attrazioni della splendida Istanbul.

Il documentario di Ceyda Torun racconta le storie che si nascondono dietro i gatti e dietro coloro che scelgono di adottarli, restituendo un ritratto originale della cultura che anima una città così particolare, ricca di bellezza e di contraddizioni.

“Kedi. La città dei gatti” sarà nei cinema italiani a partire dal prossimo 22 maggio.

Alberto Pinto,Blogger dall’indole geniale e creativa. Attento, divertente, pungente, appassionato di musica, cinema e tutto ciò che è comunicazione. Penna originale e ironica, mai banale. Sempre pronto a buttar l’occhio al di là delle apparenze, dove gli altri non sempre guardano.

Commenti