Geoffrey Rush e Armie Hammer in “Final Portrait” di Stanely Tucci

Due fantastici protagonisti insieme sul grande schermo per raccontare una storia di fascino e di arte. Il film in questione è il drammatico e biografico “Final Portrait”, che vedrà alla regista l’eclettico Stanley Tucci.

A recitare nel film sono Geoffrey Rush e Armie Hammer, catapultati lontano nel tempo fino al 1964. Lo scrittore americano James Lord, appassionato di arte, incontra a Parigi Alberto Giacometti, suo amico e pittore conosciuto in tutto il modo.

Giacometti chiede a Lord di posare per lui e l’amico decide di accettare, molto incuriosito di vivere quest’esperienza. Il rapporto tra pittore e modello si rivelerà inaspettato e affascinante, così come le fasi del lungo e complicato processo artistico. La loro amicizia si trasformerà in qualcosa di unico e diverso, grazie al potere e alla magia dell’arte e della bellezza.

“Final Portrait” sarà nelle sale italiane dal prossimo 8 febbraio e, oltre che per la trama, colpirà il pubblico per la bravura e per il talento dei suoi protagonisti, davanti e dietro alla cinepresa.

Alberto Pinto,Blogger dall’indole geniale e creativa. Attento, divertente, pungente, appassionato di musica, cinema e tutto ciò che è comunicazione. Penna originale e ironica, mai banale. Sempre pronto a buttar l’occhio al di là delle apparenze, dove gli altri non sempre guardano.

Commenti