“Pipì, Pupù, Rosmarina in il mistero delle note rapite”, il nuovo lavoro animato firmato Enzo D’Alò

Il raffinato regista Enzo D’Alò è pronto a tornare al cinema con un’affascinante avventura animata che saprà sorprendere i piccoli spettatori, ma anche catturare l’attenzione di quelli più grandi.

Con “Pipì, Pupù, Rosmarina in il mistero delle note rapite”, il pubblico sarà catapultato in una storia intrigante alla scoperta di un misterioso rapimento, quello delle note musicali. I tre personaggi principali, esortati dal Narratore, dovranno mettersi sulle tracce delle note scomparse e ritrovarle prima del Gran Concerto Ferragosto, evento tanto atteso da tutti gli animali del bosco.

Pipì, Pupù e Rosmarina non sanno bene come fare a ritrovare le note, ma sanno che le note sono attirate dalla musica. Insieme a tutti gli amici animali, i tre protagonisti proveranno a mettere in scena alcune opere classiche, sperando così di attrarre le sette note e svelare il mistero della loro scomparsa.

Cinema d’animazione di grande qualità che, oltre allo stile inconfondibile di D’Alò, potrà contare sulla partecipazione di Giancarlo Giannini e Francesco Pannofino. Il film sarà al cinema dal 16 novembre 2017.

Alberto Pinto,Blogger dall’indole geniale e creativa. Attento, divertente, pungente, appassionato di musica, cinema e tutto ciò che è comunicazione. Penna originale e ironica, mai banale. Sempre pronto a buttar l’occhio al di là delle apparenze, dove gli altri non sempre guardano.

Commenti