Non sarà Robert Pattinson a dare il volto a Kurt Cobain

E’ di qualche giorno fa la notizia che Robert Pattinson, il vampiro più famoso del cinema, da cui tutte le ragazzine si farebbero volentieri piantare gli incisivi nella giugulare, è stato ingaggiato da Courtney Love, vedova di Kurt Cobain, per interpretare il leader dei Nirvana nel film sulla sua vita.

Puntuale come la morte è arrivata la smentita da parte di Jonathan Daniel, manager dell’esuberante cantante, il quale ha affermato che probabilmente la Love nemmeno è al corrente dell’esistenza del baldanzoso Pattinson. Daniel ha aggiunto che alla pellicola potrebbe prendere parte la bellissima  Scarlett Johansonn, nel ruolo della stessa Courtney Love, la quale sembra avere un debole per la giovane attrice newyorkese.

Le fans di Pattinson dovranno rassegnarsi all’idea di non vedere il loro idolo nei panni di una grande icona del mondo della musica, Kurt Cobain appunto, suicidatosi a soli 27 anni con un colpo di fucile, dopo una vita segnata dagli eccessi, dalla droga, ma soprattutto da indimenticabili successi, come “Smells like teen spirit”, gli stessi successi che ancora oggi lo rendono uno dei più grandi artisti del panorama musicale internazionale e una personalità amatissima dai giovani, che è ancora in cerca di un volto che gli possa rendere giustizia nelle nostre sale.

Alberto Pinto,Blogger dall’indole geniale e creativa. Attento, divertente, pungente, appassionato di musica, cinema e tutto ciò che è comunicazione. Penna originale e ironica, mai banale. Sempre pronto a buttar l’occhio al di là delle apparenze, dove gli altri non sempre guardano.

Commenti