La carica dei “Sacrificabili”

Sylvester Stallone, Arnold Schwarzenegger, Michey Rourke, Bruce Willis, Eric Roberts, Dolph Lundgren tutti nello stesso film? Sembra pura utopia, invece, a quanto pare, presto sarà realtà!

“The Expendables”, in italiano “I sacrificabili”, è il suggestivo progetto di Sylvester Stallone, di omaggiare il genere action, di grande successo negli anni ’80, riunendo i suoi maggiori esponenti in un’unica pellicola.

L’uscita è prevista ad agosto, negli States e, a portare un po’ di dolcezza in questo rude ammasso di muscoli, è prevista la presenza della deliziosa Charisma Carpenter che, avvezza a spalleggiare Buffy tra schiere di spietati vampiri, di certo non avrà difficoltà a destreggiarsi tra cotanti energumeni.

A completare l’erculea rimpatriata avrebbero dovuto esserci anche altri nomi importanti, quali Steven Seagal, Wesley Snipes, Kurt Russel, Jean Claude Van Damme e Jackie Chan, che hanno declinato l’invito sia per motivi legali, sia per vecchie e nuove incomprensioni con la produzione e con lo stesso Stallone.

Solo a giudicare dal nutrito cast, che ci riporta alla mente un’ampia filmografia sul genere d’azione (e relativa creazione di icone leggendarie, quali Rambo e simili), suscita un forte clima d’attesa e di curiosità, che gli amanti del genere, e non solo, potranno soddisfare solo tra qualche mese, sperando che la visione di questo film non sia anch’essa “sacrificabile”.

Alberto Pinto,Blogger dall’indole geniale e creativa. Attento, divertente, pungente, appassionato di musica, cinema e tutto ciò che è comunicazione. Penna originale e ironica, mai banale. Sempre pronto a buttar l’occhio al di là delle apparenze, dove gli altri non sempre guardano.

Commenti